Il Gele Hesjes E Il Gilets Jaunes Tengono Una Grande Marcia Multi-Nazionale A Maastricht [IT]

Oggi nella città olandese di Maastricht contrariamente al racconto delle notizie mainstream, migliaia hanno marciato oggi in manifestazione del Gele Hesjes, o Movimento della Maglia Gialla. Il numero di persone presenti nelle liste di notizie era di sole 800 persone, ma secondo le fonti che erano lì c’erano in realtà 2.135 persone che marciavano nella prima marcia multinazionale fino ad oggi. Gli arresti sono stati minimi, poiché i Gele Hesjes sono un movimento non violento. L’incidente è accaduto quando un manifestante stava usando fuochi d’artificio che hanno colpito un’altra persona. Un membro della Yellow Vest stava tentando di aiutare la persona quando è stato attaccato da un agente di polizia. Ha risposto dicendo “perché mi stai colpendo sei un idiota?” e fu arrestato. La persona coinvolta è stata successivamente rilasciata dopo 4 ore. Nell’articolo di notizie elencato, puoi veramente vedere la disconnessione tra ciò che è accaduto nella realtà e la narrativa spinta dai media. Si presume che i fuochi d’artificio siano stati lanciati intenzionalmente a un individuo, quando la verità era che si trattava semplicemente di un incidente e la persona arrestata per “insultare” stava effettivamente tentando di aiutare l’infortunato.

Gli olandesi Gele Hesjes sono in piedi contro il loro primo ministro Rutte, coinvolto nel corrotto gruppo globalista Bilderberg. Maastricht è stata scelta per questa Marcia nazionale perché è lì che hanno fatto un’unione monetaria (l’euro) attraverso il Trattato di Maastricht nel 1992. Prima di oggi, i Gele Hesjes hanno corso ogni sabato dal 1 ° dicembre nella capitale del Limburgo. Mark Rutte fa parte del Partito politico VVD nei Paesi Bassi e ha un rating di approvazione disastrosamente basso. Molti manifestanti chiedono di lasciare l’Unione europea nel far fronte ai cambiamenti negli ultimi anni che rendono più difficile per i cittadini. Le persone stanno scoprendo che devono andare oltre agli appuntamenti medici in cui gli ospedali hanno chiuso, e vedono la loro soluzione a questo e molte altre cose nella loro società come referendum vincolanti. Richiedono unità in questo momento perché hanno bisogno che tutti facciano in modo che ciò accada, e invitano le persone a rimanere vigili nel riconoscere le tattiche di “divide et impera”, e anche a difendere le false notizie. Vogliono utilizzare questi referendum vincolanti affinché tutti possano votare sulle riforme riguardanti le tasse, l’assistenza sanitaria, le forze di mercato, la distribuzione della loro prosperità, la politica di immigrazione e asilo, la regolamentazione dell’UE e assicurare che i funzionari eletti rappresentino prima le persone. Nella loro pagina di gruppo, vogliono la Democrazia come era intesa e che se le persone non sono d’accordo con le loro scelte di leader, allora torneranno al tavolo da disegno come hanno detto. Analogamente ai Gilets Jaunes in Francia, anche loro stanno sostenendo il ritiro delle persone e utilizzano referendum vincolanti per correggere il loro sistema socio-economico nel suo complesso.

Ci sono state anche proteste tenute in Belgio oggi. Gli organizzatori si sono riuniti presso il reparto mobili IKEA, dove hanno definito il fatto che questa società produce profitti di Million e continua a porre termine all’occupazione. Hanno espresso rabbia con la società che ha distrutto troppe foreste per fabbricare i loro prodotti e che non stanno contribuendo a una giusta quota di tasse come una grande impresa proporzionale al profitto. I manifestanti si sono manifestati anche in un locale stabilimento Coca-Cola dove hanno espresso lamentele simili. In un’altra pagina dei Paesi Bassi si parla di come questo è stato un grande evento per Gele Hesjes poiché era la prima volta che si vedeva un messaggio conciso, e c’erano cittadini francesi, belgi e tedeschi alle spalle oggi a Maastricht. Questa posizione, in particolare, è significativa per tutti gli europei a causa del trattato di cui sopra. Prima del 1992 l’EEG esisteva e funzionava bene, ma come molti concordano che le persone al potere volevano di più e così è nato l’Euro. Ora la maggior parte di questi paesi è in piedi verso l’UE e vuole un maggiore coinvolgimento dei cittadini nel governo attraverso referendum vincolanti. Come la maggior parte dei paesi che hanno preso questa richiesta, vogliono una vera democrazia e non vedono un sistema in cui si votano i politici ogni 4 anni. Molti olandesi che si sentono in questo modo lo fanno con prove a sostegno nel loro rapporto su Remkes, dove a dicembre è stato accennato al fatto che la democrazia olandese non funziona abbastanza bene per il popolo.

Una cosa è abbondantemente chiara, questa idea si sta diffondendo come un incendio in tutto il mondo. Ogni paese sembra avere gli stessi problemi a modo loro. La soluzione è sempre la stessa, vera democrazia e le persone hanno molto più potere sulle leggi che vengono create nei loro paesi. Sono stato ispirato dagli olandesi sin dall’inizio perché erano vigili non violenti e ciò si può vedere nel fatto che l’unico arresto fatto era quello di chiamare un poliziotto un idiota. Oggi segna un enorme successo per Gele Hesjes poiché non solo hanno tenuto la loro prima grande marcia, ma lo hanno fatto con persone provenienti da tutta Europa!

-Adam Rice

2 febbraio 2019

Le fonti utilizzate al di fuori di persone che erano effettivamente lì:

www.vrt.be/vrtnws/nl/2019/02/02/honderden-gele-hesjes-pr

https://www.dagelijksestandaard.nl/2019/02/honderden-bij-anti-eu-protest-van-gele-hesjes-in-maastricht/

Uno dei numerosi gruppi Facebook di Gele Hesjes che contenevano contenuti che descrivevo, in breve, gli obiettivi dei movimenti

MARK RUTTE HA CHIESTO DI PARTECIPAZIONE CON BILDERBERG E PERCHE 'HA GIOCATO IL RUOLO NELL'ATTACCO DELLA LIBIA:

FOTOGRAFIE DEL MARZO:

Leave a Comment